Corde da Tennis

Se vuoi prendere il tennis sul serio, non basta utilizzare una buona racchetta ma devi dare anche alle corde la giusta importanza.

Molti giocatori si fossilizzano sul modello di racchetta migliore ma devi sapere che la qualità del gioco è anche fortemente determinata dalle corde e dalle loro caratteristiche.

Corde da Tennis

Luxilon Matassa ORIGINAL 130 Corde da Tennis 200m

Luxilon
WRZ990900AMB
Bobina da 660 piedi/200 m La corda è completamente indifferente alle condizioni atmosferiche quali l'umidità Riduce la tensione di almeno il 10% in meno rispetto alle corde in nylon per fornire una giocabilità ottimale. La corda Original non soffre di perdita di tensione, a differenza di altre corde
Corde da Tennis

Luxilon Matassa 4G ROUGH calibro 125 Corde Tennis 200m

Luxilon
WRZ990144
Bobina da 660 piedi/200 m Per mantenere la tensione massima, le catene molecolari che compongono la 4G sono allineate strategicamente in modo parallelo. Questo riduce al minimo l'ingarbugliamento per garantire un minore scorrimento Il trattamento della superficie grezza viene eseguito dopo il processo di estrusione, ma prima del raffreddamento finale...
Mostrando 1-19 di 19 prodotto(i)

Le corde andrebbero scelte sulla base di alcuni fondamentali requisiti da valutare in base alle proprie esigenze di gioco:

  • la giocabilità;
  • la resistenza;
  • il calibro.

La prima qualità che deve avere una corda per essere giudicata giocabile è la resilienza, ossia la capacità di ritornare velocemente in posizione dopo l’impatto con la pallina.

La resilienza deve coniugarsi il più possibile con la resistenza: spesso corde molto robuste e durature sono corde meno giocabili e i materiali che garantiscono più forza sono anche quelli meno elastici.

Anche nella scelta del calibro bisogna trovare l’equilibrio ottimale tra giocabilità e durata: le corde più spesse garantiscono infatti maggiore longevità, mentre quelle più sottili una più elevata elasticità.

Quale materiale scegliere per ottenere il punto di incontro ideale tra giocabilità, durata e calibro?

I materiali attualmente usati per la costruzione delle corde sono molti e variano da quelli più antichi e naturali a quelli di più avanzata tecnologia: 

  • budello naturale;
  • nylon;
  • poliestere;
  • kevlar.

Il budello naturale si pone ancora come il miglior materiale per corde da tennis, seppure quello con il costo più alto.

Garantisce una presa elevata sulla palla e un’esperienza di gioco improntata sul controllo. Alcuni professionisti utilizzano le corde in budello naturale in orizzontale, intrecciandole in verticale con corde in poliestere.

Il nylon (a volte chiamato anche budello sintetico) ha una buona durata associata a una gradevole giocabilità tanto da essere utilizzato dalla stragrande maggioranza dei giocatori amatoriali.

Il poliestere è riservato a quei giocatori più esperti e dal tocco pesante che vanno incontro a frequenti rotture delle corde.  All’elevata resistenza di questo materiale si associa, però, un’elevata rigidità.

Il kevlar è un materiale molto rigido e, per questo, sconsigliato ai giocatori principianti. L’eccessiva durezza viene smorzata utilizzandolo in maniera incrociata con corde di nylon.

Le corde sintetiche si suddividono a loro volta in monofilo o multifilo. 

Appartengono alla prima categoria le corde in poliestere, mentre le corde multifilamento sono composte principalmente di nylon associato ad altri componenti come il kevlar. 

Un altro importante elemento che incide sulla giocabilità è la tensione delle corde. A una tensione alta corrispondono minore potenza e maggiore controllo. Viceversa, se la tensione è più bassa si perde in controllo ma si guadagna in potenza.

In Zona Wellness potrai trovare la migliore selezione di marche per le corde della tua racchetta da tennis, a partire da Babolat che inventò nel 1875 le corde in budello naturale, proseguendo con Wilson, Head, Tecnifibre e Luxilon.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri
Prodotto aggiungi al comparatore.